Mind

Da Milano Rogoredo, il primo passo nella direzione di Confucio

pane

 

“Fai ciò che ami e non lavorerai un solo giorno nella vita” – Confucio

Amare il proprio lavoro è una delle fortune più grandi.

Che tu sia un blogger, un sales-manager o un fornaio quando sei imprenditore della tua vita l’amore o la passione per ciò che svolgi ti assorbirà completamente.

Purtroppo, tutto questo ardore, ti ruberà tempo libero, sonno ed energie che potrai in parte recuperare anche attraverso una corretta alimentazione. 

Lascio ai medici la propria professione, ma evitare gli alimenti molto raffinati, ad alto contenuto calorico e poveri di nutrienti è sicuramente un primo passo importante per limitare lo stress ossidativo, l’innalzamento della glicemia e dei trigliceridi dopo un buon pasto. 

Questo sarà il primo passo nella direzione di Confucio!

confucio

Confucio

Quando ero piccolo, nella Rogoredo dei primi anni ottanta, la famiglia Frusconi già produceva pane di qualità e pasticceria da forno; operava già da vent’anni affiancando le famiglie rogoredesi nella loro scelta del pane da portare in tavola.

Piera, ogni santa giornata sapeva come guidarci all’acquisto, anche se in realtà nella mia famiglia, avevamo idee chiarissime. 

frusconi

Panificio Frusconi – Milano Rogoredo – Via Monte Palombino 4

Nonna sceglieva sempre la michetta milanese tradizionale e ne prendeva, solo per lei, due al giorno. Le bastavano per i tre pasti principali, sapeva conservare il culetto di una di esse per la colazione del mattino successivo. 

Noi, invece, ambivamo alla croccantezza dei francesini di Giorgio, la sua mano e l’arte di panificare, oggi trasmessa al figlio Stefano, caratterizzavano un pane genuino fatto di semplicità e farine eccellenti proprio come quelle scelte oggi dalla nuova generazione. 

Ricordo come fosse ieri quando con gli amici: Fabio, William e Manolo, sceglievamo il nostro “metro quadro” di pizza per merenda dopo un partitone pomeridiano a calcio;

Piera rimaneva allibita dal nostro appetito ma forse sceglievamo lei per la qualità più che per la quantità. Buon sangue non mente a distanza di tempo se ne vedono i frutti.  

Farina di grano tenero, lievito, acqua, sale e olio di oliva questi erano gli ingredienti insieme a pomodoro e mozzarella che hanno cresciuto e alimentato dei foodlovers accaniti.

pane

pane

Le esigenze dei rogoredesi sono le stesse di allora, forse ancora maggiori perché trovare un buon pane ed un’ottima pasta per la pizza, non è più scontato come vent’anni fa. 

Oggi le moderne tecniche produttive di raffinazione, utilizzate soprattutto nella grande panificazione, causano la perdita di molte delle sostanze nutrienti del grano impoverendo le farine di fibre, che sono importanti per ridurre l’impatto glicemico.

Oggi la frenesia è un male; Ognuno di noi conduce una vita frenetica e cerca di giostrarsi tra mille impegni lottando per ritagliarsi un po’ di tempo per curare la propria alimentazione e renderla di più facile digestione. 

Oggi, anche nella nostra Rogoredo, molti consumatori sono alla ricerca di una fonte naturale di fibra solubile che riduce l’insorgenza dei radicali liberi. Questo bisogno ritrova quotidiamente al forno Silvia e Stefano, che attraverso l’utilizzo di questa farina, diventano promotori di una corretta alimentazione.

Farina-Intera

Farina-Intera

Farina Intera grazie alla “Lavorazione Fedele” permette, con un processo tutto naturale, di rendere biodisponibili le fibre lungo tutto l’apparato digerente, dalla bocca in giù. Elimina le parti legnose che rendono la farina scura, riportandola al colore bianco a cui siamo tutti abituati. 

La scelta del panificio Frusconi è premiata con un diploma che certifica i fornai “amici” del progetto e seguaci delle dieci linee guida per una sana e corretta alimentazione in piena collaborazione con la fondazione Umberto Veronesi.

Il pensiero di Franco Varvello, ideatore di farina intera, è molto in linea con il Confucio pensiero, unisce la storia ad un approccio al passo coi tempi.

dai proventi delle sue vendite si contribuirà a sostenere l’attività di due ricercatori, Maria Laura Bonaccio e Gustavo Provensi impegnati nelle aree della nutrigenomica e della prevenzione del tumore del colon-retto.

farina e pane

farina e pane

Il connubio tra Farina Intera, la fondazione Veronesi e le realtà locali come il forno di quartiere è fonte di condivisione di un’unica filosofia.Sicuramente nel nostro forno di quartiere ha ritrovato passione ed amore per una professione difficile da svolgere ma fondamentale come il grano e la farina per il pane che sforna!

Da #Mindfoodman www.mindfoodman.it di giovedì 6 Settembre 2018

+++ Se questo post è di tuo gradimento, mi auguro tu riesca a condividerlo, sulle tue pagine Social! Grazie – SHARE THIS POST+++

 

 

Mindfoodman Lorenzo Natolino
Mindfoodman Lorenzo Natolino

Semplicemente Mindfoodman Un uomo che in cucina si prende consapevolmente cura di sè, della sua famiglia e dei suoi simili.