Mind

Cerchiamo alleanze contro l’inverno

Timo e Alleanze

 

Non esiste problema più comune del “clima change”,  no.. no..  tranquilli!  

Niente paternali sul comportamento monolitico, granitico e dogmatico di Trump, quelli sono tutti giochi di potere e convenienza, ricerche di finte alleanze che ci porterebbero dritti fuori dal tema del post.

Qui parte l’inverno e abbiamo necessità di soluzioni comuni, cerchiamo alleanze contro tutti i timori di beccare qualche raffreddore, qualche malanno e i mille virus che anche i più piccoli ci portano a casa dall’asilo.

Ovviamente l’asilo (santo asilo) non ha colpe, anzi è un luogo “importante”, un luogo dove le relazioni e i batteri viaggiano come gli obiettivi di vendita di una multinazionale: sempre in crescita!

Ecco, proprio dalla newsletter dell’asilo ho trovato uno spunto, una citazione eccellente sulle alleanze! l’esempio virtuoso e calzante verso la risoluzione di un “problema comune imminente”  dove necessariamente tutti abbiamo bisogno, al nostro fianco, di alleati ed alleanze!

Esiste un Fondo, istituito dal 2007 presso Spaziopensiero onlus (la società che gestisce tra le tante cose anche le attività dell’asilo di Nico), che opera per l’Accoglienza di Bambini con Malattie Invalidanti e Bisogni Speciali.

Attraverso le donazioni, in un’ottica di inclusione, accoglienza e sostegno di tutte le famiglie, consente l’accesso di bambini o famiglie altrimenti esclusi ai servizi educativi, clinici o a mirati progetti sociali.

Spaziopensiero

Questo, che apparentemente e superficialmente può apparire come un problema delle parti in causa è un affare comune.  Esistono questioni comuni come questa che hanno sempre necessità di alleati e alleanze.

Questa è la citazione che mi ha colpito:

 

“C’era un problema comune che stava a cuore a tutti di risolvere, e ciascuno lo metteva avanti agli altri suoi interessi personali, e di tutto lo ripagava la soddisfazione di ritrovarsi in concordia e stima con tante altre ottime persone.”

[Italo Calvino, Il barone rampante, 1957]

 

Il Barone rampante

Il Barone rampante

 

L’inverno è arrivato ma non c’è da preoccuparsi poiché siamo insieme e a tutti sta a cuore risolvere i malanni per arginare epidemie in famiglia e sul lavoro e allora eccovi alcuni consigli per prevenirli.

Uno di questi concerne il consumo di spezie adatte per contrastare il freddo e mantenere calore corporeo. 

Vorresti un esempio? Il Timo: Un’eccellente rimedio della nonna, tutto naturale; una tisana al timo come splendido toccasana per le vie respiratorie, in grado di contrastare il catarro se assunta un paio di volte al dì.

Tutto merito del suo principio attivo, l’olio essenziale di timolo: è a questo che il timo deve le sue proprietà terapeutiche, ed è proprio ad esso che vanno attribuite le sue capacità antisettiche, antiossidanti ed antibatteriche.

 

La Tisana al Timo

La Tisana al Timo

 

La liquirizia:  Favolosa per contrastare la pressione bassa, è un ottimo antidoto contro la digestione lenta e la stitichezza ed è estremamente efficace contro la tosse.

Il peperoncino rosso:  Migliora la circolazione, rende più solide le difese immunitarie, e la cosa più importante, protegge il cuore. 

La noce moscata:  Contrasta i dolori reumatici ed è consigliata per favorire la digestione. In un audio o video di Marco Savona ricordo che lui indicava di prestare attenzione e consumarne in piccole quantità perché potrebbe causare effetti collaterali o indesiderati.

noce moscata

Noce moscata

Per chi ancora non conoscesse Marco Savona e la sua community sulle spezie, questi sono i riferimenti dove troverai grandi consigli su come usarle quotidianamente:LINK

Marco è il mio “faro vivente” in tema spezie e non solo.., d’altra parte, anche qui, bisogna avvalersi di alleati competenti e preparati per erogare anche piccoli e modesti pareri carichi d’emozione.

 

La curcuma: strepitosa per l’epidermide e il rafforzamento del sistema immunitario e lo zenzero bianco, perfetto per una tisana che si prepara mescolando lo zenzero tagliato a fette con un cucchiaio di miele e succo di limone.

Il cumino: (uno dei miei preferiti), una spezia poco conosciuta per il benessere del nostro corpo che ostacola l’azione dei radicali liberi e incita la disintossicazione del fegato.

Contrastare i malanni di stagione è ormai inserito davanti agli altri miei interessi personali e l’emozione mi ripaga la soddisfazione di ritrovarmi in concordia e stima con tante altre ottime persone infreddolite.

Se anche tu vuoi ritrovarti in concordia e stima, QUI sai come farlo: 

Buona Natale 2019 – #MindFoodMan

 

 

 

Mindfoodman Lorenzo Natolino
Mindfoodman Lorenzo Natolino

Semplicemente Mindfoodman Un uomo che in cucina si prende consapevolmente cura di sè, della sua famiglia e dei suoi simili.