Food

Un ponte naturale tra Creta e la Turchia

Prima di tornare a parlare di Grecia e della cucina greca ho preferito attendere e metabolizzare le nostre vacanze a Karpathos con tutto il suo bagaglio di ricette ed emozioni.

L’asilo per Nicolò e tutte le routine compresa l’ora legale riportano l’autunno in modalità On. Un’altra estate intensa e’ completamente alle spalle ed ora che noi siamo tutti “tornati sul pezzo ormai da un bel pezzo” è il momento di togliere il ricordo dal cassetto dei ricordi.

Karpathos ci è piaciuta molto ragazzi!  la consigliamo, nonostante non sia prettamente una passeggiata con un bimbo di 2 anni, devo dire che ci siamo fatti rapire dalla natura selvaggia e dai profumi dei mille aromi.

Il vento “meltemia” che soffia costante sull’isola, l’ha resa una metà molto ambita da parte dei surfisti, che giungono a Karpathos, sia per la presenza costante della brezza, sia per la bellezza delle spiagge. Il paesaggio dell’isola cambia continuamente, passando da splendide spiagge bianche con mare color turchese, a verdi e lussureggianti boschi di montagna. La varietà di scenari la rende unica, e sicuramente un incontaminato luogo ancora lontano dal turismo di massa presente in altre isole greche.

Una deliziosa sorpresa, la cucina greca etichettata erroneamente “aglio e salsine” mi ha piacevolmente stupito per la sua freschezza e varietà.

Sono partito senza nemmeno sapere cosa fosse la moussaka!

moussaka

moussaka

Come l’isola di Karpathos è un ponte naturale tra Creta e la Turchia la moussaka è un ponte naturale tra la cucina greca e quella turca medio orientale. Voi l’avete mai assaggiata?

Un ricco ragù di agnello, rosso di pomodoro e profumato di aglio, cipolla, erbe aromatiche e spezie, si alterna alle fette di melanzana fritte per comporre questo famosissimo sformato. A coprire il tutto, uno spesso strato di besciamella.

Questo piatto, considerato uno dei simboli della cucina greca, viene preparato in moltissime varianti in diverse aree dei Balcani e del Medio Oriente: tanti gli ingredienti che, di volta in volta, si aggiungono a caratterizzare la ricetta di base, dai peperoni alle patate, dalle zucchine alle uova. Dal formaggio ai funghi.

Moussaka con carne di agnello Ingredienti per 4 persone

1Kg. Melanzane

400 gr.di pomodori

40 gr.di pecorino grattuggiato

25 gr.di carne trita di agnello

400 gr.di farina

20 gr.di burro

1 cipolla

5 dl. di latte

1 dl. di vino bianco e 1 dl. di brodo

Olio extravergine di oliva per friggere

Sale fino e grosso

Tempo di preparazione una mezzora abbondante (30 minuti + 40 minuti per il riposo delle melanzane e la cottura del ragù)

La migliore Moussaka di Karpathos l’abbiamo provata proprio qui alla Taverna Nina nella zona di Amoopi bay, una taverna semplice dove assaporare pesce fresco eccellente, forse a detta nostra la migliore dell’isola per tradizione greca.

Se rimanete una settimana sull’isola, da provare il Poseidon alla spiaggia di Afiarti, aperto da una concorrente di Masterchef Grecia e dal suo fidanzato olandese.  E’ l’unico che fa cucina rivisitata sull’isola: una bellissima veranda, l’atmosfera e i piatti, ottimi. La tartare di tonno con uova fantastica, il purè di fave morbidissimo con capperi croccanti e cipolle caramellate, il gazpacho e le insalate perfetti.

Spero di averti scatenato una voglia matta di vedere Karpathos. Buon vento

karpathos

Mindfoodman Lorenzo Natolino
Mindfoodman Lorenzo Natolino

Semplicemente Mindfoodman Un uomo che in cucina si prende consapevolmente cura di sè, della sua famiglia e dei suoi simili.