Mind

Freud, l’amore e la passione

Colpa di Freud

Secondo Freud, l’amore iniziava e terminava con la passione.

Non sarò certo io a contraddirlo, anzi vi confermo che condivido pienamente le basi di questa teoria, soprattutto ora mentre vi scrivo questo post, sento la passione che libera sgorga sulla tastiera e proprio come quotidianamente accade  tra le “mura amiche” di casa,  il nostro amore per la mia famiglia e per la cucina, per ciò che porto in tavola trova luogo.

E’ certamente un amore meno carnale di altri ma è reale, intenso e tremendamente irresistibile!

Non possiamo non fare i conti con la passione che travolge ogni singolo cuoco, è la passione di chi cucina quotidianamente con intensità e amore appunto per se stessi e per qualcuno a cui teniamo molto!

Ritmo e ironia sono gli ingredienti principali di questo brano di Nek in cui l’intervento di J-Ax è come il cacio sui maccheroni. JAx valorizza il teorema di Freud, lui che di passione nella sua carriera ha dovuto metterne molta in campo per resistere alle “tentazioni” come da lui ben descritto in INTRO ricominciando da meno di zero, con Bianca Atzei

Nek in questa estate 2017, vuole spiegarci un sentimento come l’amore “che non ha manuale d’istruzioni”, e noi in cucina di manuali ne abbiamo a bizzeffe a partire dal vangelo del cucchiaio d’argento!

Probabilmente tra cuochi sappiamo miscelare, gestire e contestualizzare meglio il nostro amore ma è sicuramente vero che se non stai più che attento all’alimentazione, a lungo andare,  come sostiene Freud, la paghi!  Non sono la persona più indicata per darvi regole e consigli ma, fare il cuoco, richiede competenza alimentare anche per questo motivo e ovviamente una buona dose d’amore.  E’ un mestiere tremendamente faticoso “l’amore è chiaro che la paghi prima o poi!”.

Quando l’amore finisce fuori strada, non sempre è “Tutta colpa di Freud” come Daniele Silvestri e Paolo Genovese, nell’omonimo film, ci raccontano.

Molto spesso tendiamo a dare all’inconscio la responsabilità di scelte ed azioni, ecco la parte irrazionale della mente che prende il sopravvento.

E’ la pancia che spesso decide?

Eh si mi sà che è proprio cosi..

Allora qui in cucina è davvero il posto giusto dove permettere all’amore di trionfare!

Sul tavolo Freud, oltre alle domande che sono ancora lì senza risposta, ha messo anche degli ingredienti da cucinare?  Quali secondo te?

Polpo alle Fragole

Il mio polpo alle fragole

Se parliamo d’amore ne potrei trovare almeno cento di ingredienti afrodisiaci ma lo sforzo che voglio fare è proporvi un piatto servito a tavola ad alto contenuto d’ Amore, oggi vorrei proporvi: Il mio Polpo con le fragole servito come antipasto estivo, leggero e tremendamente sexy.

“E non saremo mai una polaroid, né supereroi , Freud è uno di noi e balleremo poi, in equilibrio sui rasoi, partecipiamo noi.”

Mindfoodman Lorenzo Natolino
Mindfoodman Lorenzo Natolino

Semplicemente Mindfoodman Un uomo che in cucina si prende consapevolmente cura di sè, della sua famiglia e dei suoi simili.