Mind

Il segreto della felicità

il segreto della felicità

Giugno 2017 – In città fa davvero molto caldo, l’estate è solo all’inizio e le idee di qualche ragazzo imprenditore, o ragazza imprenditrice, sembrano maturare come albicocche al sole.


Il nostro “Taste explorer” Riccardo, invia alla redazione di Mindfoodman una segnalazione di un piccolo miracolo in arrivo.

Tutte le mattine mentre si reca al lavoro, parcheggia il suo scooter in una traversa di Corso Genova,  proprio a fianco di uno spazio commerciale vuoto da mesi. Una di queste soleggiate mattine, nota dei ragazzi giovani, sempre allegri che lavorano sodo nonostante un caldo anomalo.

Giorno dopo giorno continua a domandarsi ed immaginare cosa stia nascendo, ma solo il giorno che repentinamente montano un banco bar, ha capito e compreso senza alcun dubbio che si sarebbe trattato di un locale o un ristorante.

La curiosità ovviamente cresceva di pari passo con l’incertezza. Arredi  particolari e ragazzi sempre sorridenti,  animavano quelle che apparentemente sembravano riunioni molto accurate di preparazione, quelle riunioni che i markettari definirebbero veri e propri briefing.

Settembre 2017 – Rientrando dalle vacanze, ha visto la luce il loro Hygge.

Hygge è un locale con un nome strano, quasi impronunciabile. Una perfetta miscela di un salotto, un bar, un bistrot.  Ma perché fermarsi all’apparenza? Andiamolo a scoprire insieme il segreto della felicità!

diario

Atlus – Il diario dei posti emozionanti

Questi ragazzi di Milano propongono un angolino dove rifugiarsi, dove farsi un aerosol di serenità e dove rianimare il palato, lo stomaco e lo spirito. In una parete enorme in fondo al locale nasce Atlus. Atlus è un diario di consigli, ricordi , le emozioni di un posto particolare che ogni visitatore può appendere e condividere.  E’ possibile inviare un messaggio a media@hyggecorner.com oppure stampare una  polaroid di un luogo a te caro ed imprimerla al muro, essa porterà le esperienze di tutti in un vortice di condivisione.

Personalmente quando ho scelto di scrivere questo post  non avevo ancora pranzato, non avevo ancora gustato nemmeno un birretta in IPA-peritivo, trovavo già un sacco di magia nell’ambiente, troppe idee per non avere curato anche la cucina così come hanno sognato e realizzato tutti i dettagli del locale.

Cosi, da buon venditore, ho venduto a mia moglie (trattativa complessa..) un sabato Hygge, con tutta la famiglia e ed amici ci siamo permessi di provare tassativamente la hygge bun, brioches salata con scrambled egg, bacon, salumi e cheddar.

Che dire…  felicità a pacchi e in bocca al lupo ragazzi Hygge! Ve lo meritate!

Il feedback sulla colazione arrivato in redazione ai primi di Settembre, Riccardo scrive che: “Croissant perfetti, torta di carote fatta da loro, fette di pane e marmellata non banali, caffè ottimo. Il mio ufficio è nella stessa via, un civico prima, da oggi credo che spesso Hygge diventerà il mio ufficio, ci andrò quando avrò bisogno di farmi venire idee brillanti o semplicemente quando vorrò nascondermi in casa di due fratelli pugliesi/danesi.”

WEB SITE: http://www.hyggecorner.com

Le pareti del locale

Mindfoodman Lorenzo Natolino
Mindfoodman Lorenzo Natolino

Semplicemente Mindfoodman Un uomo che in cucina si prende consapevolmente cura di sè, della sua famiglia e dei suoi simili.