Mind

Innamorato, sempre di più!

 

Stamattina l’odore delle alghe invade l’ingresso del mercatino coperto che da su viale Ungheria; è tardi sono le 8:40, il primo figlio a scuola e fuori uno, il secondo al nido ma la mattina è ancora tutta da costruire.

Devi volare Lorenzo!  Tira dritto lungo il cortile che costeggia il mercato, infilati nella tua diavolo di vettura e vola in clientela.

E’ molto, molto tardi e tu sei innamorato sempre di più!

Stamattina l’innamoramento non mi consente di decollare, torno sui miei passi e riscopro la multifunzionalità di questo mercatino coperto che, poco frequento pur risiedendo a nemmeno un km di distanza; si, per Rogoredo e Santa Giulia questo luogo è ancora tutto da scoprire.

 

Morsenchio

Morsenchio

La freccia di cupido ha colpito, la pescheria è all’ingresso in pole position ed il rosso è vivace e senza muco; questa branchia di un’orata pescata all’amo ed esposta in bella vista mi attira. E’ sua la colpa non mia!

E’ lei che emana dalle branchie quest’odore marino che percepisco già dal lato strada. La sua pelle senza decolorazioni rilascia un azzurro sgargiante e quel filamento d’orato tra il dorso e gli occhi mi richiama sul posto.

Lori fermati non puoi portarla con te in clientela!

Non puoi tenerla in macchina per cinque o sei ore e nemmeno metterla nello zainetto.  Sai cosa c’è? Che ti sei innamorato alla pescheria del mago Walter e non hai una soluzione che riesca a portare la preda adesso nel tuo frigorifero di casa.

Alt, fosse solo un problema di logistica saremmo già a cavallo!

Qui la cosa è ben differente!  Quante volte sei riuscito a trovare un formaggio dal gusto eccezionale, da voler portare a casa a tutti i costi pur  sapendo che non arriverai a casa nel giro di due ore?  

I veri ‘foodlovers’, come il sottoscritto, ci convivono con questo annoso problema, sono sempre a caccia di novità e sognano un frigo fatto di tante piccole forme, per gustare ogni giorno un pezzo di Mercato da scartare all’occasione.  

 

Lorenzo & Measy

Lorenzo & Measy

Se pensi che spostare quest’orata fino a casa sia solo un problema logistico sei fuori tema. Il mio problema è che non voglio rovinarla, voglio riassaporare e ritrovare stasera lo stesso rosso, la stessa freschezza, lo stesso odore d’alga prima di riporla nella mia acqua pazza alle olive taggiasche. E’ una questione d’onore tra me e lei.   

Di fronte a me c’è un cartello, è giallo ocra come la striscia marcata sulla livrea del mio pesciolino e sotto il richiamo è dedicato al primo servizio di consegna a domicilio di quartiere realizzato a bordo delle cargo bike elettriche Measy.  Mi lascio guidare dall’istinto e osservo questa risposta alle esigenze di commercianti, foodlovers incalliti come il sottoscritto ma anche ai comuni cittadini del quartiere.

Measy in via del Futurismo

Measy in via del Futurismo

Guarda Lorenz, sono biciclette dotate di particolari tecnologie brevettate in grado di mantenere il carico di trasporto sempre stabile e preservare il prodotto trasportato dalle oscillazioni. C’è un box innovativo proprio sopra il pneumatico anteriore, in grado di mantenere i cibi freschi preservandone la qualità durante il trasporto.  

Questo è ciò di cui io necessito proprio ora!

Voglio mantenere la temperatura durante il trasporto dei miei prodotti freschi e in questo modo posso caricare la pipa con formaggi, latticini, carni ed anche del mio filone di pane ai cereali.

 

del Measy

del Measy

Per mantenere al meglio la mia spesa durante il tragitto in quartiere, è fondamentale riporlo con alcuni accorgimenti semplici ma essenziali e solamente personale adeguatamente formato, può avere cura della mia fish-box!  

Grazie alle tecnologie e alla formazione dei riderho qualcuno in quartiere che in modo etico, sostenibile e sicuro riesce a “deliverare” sino a Santa Giulia il mio carrello della spesa!  Questa è un’evoluzione di mercato verso standard qualitativi orientati al foodlover!

La mia delivery di quartiere

La mia delivery di quartiere

Quanto saresti disposto a pagarlo questo servizio Lorenz?  Quanto sarebbe rischioso affidarlo ad una qualsiasi soluzione sapendo che le branchie della mia orata potrebbero durare pochi minuti se non ben conservate e quindi sprecate.

Sono maniacale? No, sono solo un consumatore con dei valori sociali e parecchia sensibilità verso l’ambiente.

Non ricerco la perfezione, sono più semplicemente emozionato ed innamorato del gusto; e se in amore vince chi fugge… fuggi al lavoro Lorenz e non abboccare ogni due secondi ad ogni orata che ti passa davanti!  

Affidati a chi in giornata può occuparsi di questo e tanti altri prodottini gourmet. Vai fallo ora qui! MEASY 

 

MEASY x Mindfoodman

MEASY x Mindfoodman

Un Grazie speciale per le FOTO a te.. VALENTINA PAPARONI – TOP come sempre!

 

 

 

 

Mindfoodman Lorenzo Natolino
Mindfoodman Lorenzo Natolino

Semplicemente Mindfoodman Un uomo che in cucina si prende consapevolmente cura di sè, della sua famiglia e dei suoi simili.