Mind

Un duemilaventi nel segno dei funghi

Tagliolini ai porcini

 

Certamente verrai ricordato più per il Covid19 che per i funghi ma quel porcino d’un virus non potrà oscurare nella sua totalità una stagione da record.

Coldiretti sostiene che erano almeno una decina di anni che non si raccoglievano così tanti funghi; elevata quantità e qualità, dunque, in un settembre ottobre 2020 che ha ben dosato caldo, pioggia e umidità facendo gioire gli appassionati.

Tra di loro non sfigura certo la stirpe dei Natolino: il comparto Huntig&Sales (Nonno Franco & nipote Nico) non ha solo una natura hobbistica ma svolge anche una funzione economica a sostegno delle aree boschive.

 

NICO&FUNGO

NICO&FUNGO

 

Per la forza vendita (DV: Nicolò Natolino) rappresenta un’integrazione di reddito mentre per i complici (Nonna Ornella e Nonno Franco) rappresenta un ulteriore sviluppo logistico e trasporto impegnati a rifornire la cucina del malcapitato Mindfoodman, cittadino di pianura e appassionato duro dei meravigliosi organismi vegetativi autunnali.

FUNGHI

FUNGHI

Risultato: Vi ho cercato e trovato in ogni pasto autunnale e posso dirvi di essermi davvero tolto la mia voglia. Ho picchiato come Quartararo nel time-attack del sabato e alla fine sono arrivato alla consapevolezza che il miglior piatto di tagliolino ai porcini l’ho decretato per semplicità.

In questo periodo la semplificazione è un elemento importante sia per i funghi che per i carciofi del post settimanale.   Tre ingredienti insieme al porcino fresco e tutto il resto è NOIA!

Siete stati una goduria cari funghi, e al tempo stesso una buona fonte di sali minerali come il potassio, il fosforo, il rame e il selenio, tutti indispensabili per saziare la mia voglia matta e per il corretto funzionamento del mio organismo.  

 

Cappella alla griglia

Cappella alla griglia

 

Se il Settembre è stato Super, lo stesso non si può dire di Ottobre; brusco il calo della temperatura di questi ultimi giorni che, invece, non favorisce la crescita di nuovi “esemplari”. Porcini, finferli, trombette, chiodini: le condizioni ottimali richiedono terreni umidi senza piogge torrenziali, una buona dose di sole e 18-20 gradi di temperatura all’interno del bosco.

Nonno Franco eroga regole di comportamento nel bosco e ribadisce che è necessario tuttavia evitare le improvvisazioni e seguire alcune importanti punti: il rispetto di norme e vincoli specifici presenti nei diversi territori e la raccolta solo di funghi di cui si sia sicuri senza fidarsi dei detti e dei luoghi comuni.  

Risottino ai porcini

Risottino ai porcini

Incontro Andrea del pastificio Picinotti e la domanda è d’obbligo: “Tagliolino o tagliatelle?”  “Importante siano fresche!” ribadisce Andrea, ancor meglio se fatte in casa..

“Vanno alla grande anche le pappardelle, formato di pasta un po’ più grande. L’importante è che sia pasta all’uovo e non secca, poiché cremosità e consistenza nel piatto riescono meglio con la pasta all’uovo.”

tagliolini

tagliolini

Per il sugo Mindfoodman non ama particolarmente le versioni modello salsa base di porcino fresco utilizzate sia per tagliate che per secondi piatti. Vince sempre la Semplicità.

  • una buona pasta all’uovo semplice ed efficace (tagliolino)
  • Aglio & olio extravergine
  • Prezzemolo al naturale

Se vuoi sapere chi lo ha cucinato… seguimi nel mio LINK: –  TASTE EXPLORER. – 

OSTERIA ORCOBACCO  di BORGOMANERO NO

Per Mindfoodman – Il vincitore del miglior fungo porcino fresco preparato e riproposto in copertina è quello nel LINK sopra indicato! 

 

Mindfoodman Lorenzo Natolino
Mindfoodman Lorenzo Natolino

Semplicemente Mindfoodman Un uomo che in cucina si prende consapevolmente cura di sè, della sua famiglia e dei suoi simili.